Taraxacum officinale - MidlandBio

Cookie Policy
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Taraxacum officinale

Piante officinali > R -Z
Taraxacum officinale Weber
 
 
Nome comune:
Tarassaco, dente di leone, pisciacane, piscia a letto, soffione
Sinonimi:
Leontodon officinale Gmel., Leontodon Taraxacum L., Taraxacum dens leonis Desf., Taraxacum dens-leonis Desf., Taraxacum officinarum Rupr., Taraxacum officinarum Roth., Taraxacum vulgare Lamk.Link., Hedypnois Taraxacum Scop.
Famiglia:
Asteraceae:
Habitat:
Cresce spontaneamente nelle zone di pianura fino a un'altitudine di 2000 m e in alcuni casi con carattere infestante
Descrizione botanica:
Erbacea e perenne, di altezza compresa tra 3 e 9 cm. Presenta una grossa radice a fittone dalla quale si sviluppa, a livello del suolo, una rosetta basale di foglie munite di gambi corti e sotterranei.
Periodo balsamico:
Aprile-Settembre
Droga utilizzata:
Pianta intera fiorita
Radice raccolta in autunno
Composizione e principi attivi:
Radice:
Sesquiterpeni lattonici:
eudesmanolidi
germacranolidi
tarassacoside
tetraidrirudentina B
Triterpeni:
tarassolo
tarasserolo
tarassasterolo
ϒ-tarassasterolo
faradiolo
arnidiolo
β-amirina
Streoli:
sigmasterolo
β-sitosterolo
cumesterolo
Inulina
Alcaloide (tarassina)
Zuccheri:
fruttosio
glucosio
saccarosio
Pectine
Glucosidi
Colina
Ac. aromatici:
ac. caffeico
ac. didrossifenilacetico
ac.clorogenico
ac. oleico
ac. cerotico
ac. melissico
Fiori:
Carotenoidi:
luteina
epossido di luteina
flavoxantina
crisantenaxantina
violaxantina
Ac. grassi:
ac. miristico
ac. laurico
ac. palmitico
ac. staerico
Foglie:
Carotenoidi:
luteina
violaxantina
Sostanze amare (tarassacina)
Vitamine (elevato il contenuto di Vit A 14.000UI/100gr)
Sali minerali (potassio)
Organotropismo:
Fegato e vie biliari
Apparato gastro-intestinale
Apparato urinario
Metabolismo lipidico
Uso tradizionale:
Depurativo stagionale
Uso alimentare:
Rientra nella composizione della “misticanza”, insalata composta da varie specie
Attività terapeutica:
Colagogo coleretica solecisticinetica (radici)
Eupeptica
Stomachica
Diuretica, saluretica e uricosurica
Indicazioni cliniche:
Epato e colecistopatie
Discinesie delle vie biliari
Insufficienza epatica
Prevenzione della litiasi biliare
Connettiviti con ritenzione idrica
Ipercolesterolemia
Ipertrigliceridemia
Cicli stagionali di depurazione epato-renale

Prodotti erboristici e fitoterapici:
Tintura madre, Estratto secco, Taglio tisana
Appunti di fitoterapia

L'azione coleretica è data dall'azione sinergica che hanno i triterpeni con i lattoni sesquiterpenici nell'aumentare la secrezione biliare.
Per l'azione diuretica entrano in gioco i flavonoidi, gli eudesmanolidi ed il potassio.
Controindicazioni:
Pazienti affetti da calcolosi  della colecisti, in particolare in presenza di microcalcoli
Pazienti affetti da gastrite o ulcera peptica
Interazioni:
Evitare di associare a lassativi antrachinonici
Tarassaco - Taraxacum officinale
Tintura madre
10.80 €(IVA incl.)
Aggiungi
Sede Legale: 00198 Roma - Via Cagliari, 11
Sede Operativa: 01036 Nepi (VT) - Viale W.A. Mozart, 25
PI 13704941007 - REA RM-1466766 - REA VT-169340
Midland Bio srl
Torna ai contenuti