Papaver rhoeas L. - MidlandBio

Cookie Policy
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Papaver rhoeas L.

Piante officinali > Mor - Q

Nome comune:                    
Papavero comune, Rosolaccio, Papavero erratico, Serchione, Red poppy
Famiglia:                              
Papaveraceae
Habitat:                                
Specie sinantropica presente nei campi, negli incolti secchi e negli ambienti ruderali, ai bordi di strade e ferrovie; infestante dei cereali e delle colture. 0÷1.900 m
Descrizione botanica:       
Pianta annua, erbacea, con radice bianca a fittone; fusti eretti, ramificati e setolosi, ricoperti di peli lunghi e patenti . Altezza 20÷80 cm. Le foglie sono dotate di peli segosi e morbidi, quelle basali a rosetta sono pennatopartite con i segmenti lanceolati o ellittici e margine dentato, con apice acuto e base lungamente picciolata, le foglie cauline sono più semplici e sessili.
I fiori solitari, sbocciano all'apice di lunghi peduncoli coperti di peli patenti, sono inodori, larghi 5÷7 cm, con i boccioli penduli prima della fioritura.
Il calice è composto da 2 sepali setolosi, caduchi; la corolla ha 4 petali tondeggianti anch'essi molto effimeri (durano un giorno o poco più) di colore rosso vivo, macchiati alla base di nero. Numerosi stami di colore nerastro.
Parti utilizzate:                  
Petali
Tempo balsamico:             
Aprile - Luglio
Composizione e principi attivi:                 
Petali
Alcaloidi:
Readina (presente in tutte le parti della pianta ad eccezione sei semi)
Parti aeree
Alcaloidi:
Readina
Protopina
Coptisina
Sanguinarina
Cheleritrina
Glicosidi antocianici: Mecocianina
Cianina
Semi
Olio grasso:
Ac. linoleico
Ac. oleico
Ac. stearico   
Ac. palmitico
Alcaloidi:
Protopina
Organotropismo:                
SNC
Apparato circolatorio
Apparato respiratorio
Uso tradizionale:               
Con gli infusi di petali si ottengono dei blandi sedativi, calmanti per la tosse ed espettoranti.
Veniva usato in passato, come rimedio contro la gotta e il fuoco di S. Antonio, mal di denti.
Compresse imbevute d'infuso che venivano utilizzate per massaggiare la pelle arrossata o contro le rughe
Attività terapeutica:          
Sedativa
Antispasmodica
Antistssigena
Bechica
Diaforetica
Indicazioni cliniche:          
Disturbi minori del sonno
Eretismo cardiaco
Febbre
Bronchite acuta e cronica
Pertosse e forme pertossuoidi
Disturbi della dentizione nei banbini
Avvertenze:                         
Le fenil-1-tetraidro 3-h-3 benzodiazepine ed i loro omologhi e derivati (Readina) hanno azione neurolettica ed antagonistica dei recettori dopaminergici.
Prodotti erboristici e fitoterapici:                       
Tintura madre, Taglio tisana
Sede Legale: 00198 Roma - Via Cagliari, 11
Sede Operativa: 01036 Nepi (VT) - Viale W.A. Mozart, 25
PI 13704941007 - REA RM-1466766 - REA VT-169340
Midland Bio srl
Torna ai contenuti