Equisetum arvense - MidlandBio

Cookie Policy
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Equisetum arvense

Piante officinali > Cit - E
Equisetum arvense L.
Nome comune:
Equiseto, equiseto dei campi, coda cavallina, asperella, coda equina, setolone
Famiglia:
Equisetaceae
Habitat:                                   
Incolti umidi e sabbiosi, sponde di corsi d'acqua, fossi, campi coltivati, bordi stradali, acquitrini, greti dei torrenti, ferrovie fino a 2500 m
Descrizione botanica:           
Piante con un particolare fusto sotterraneo, detto rizoma, che ogni anno emette radici e fusti avventizi. Pteridofita perenne a rizoma nerastro, lungamente strisciante e articolato, tuberifero.
Fusti fertili precoci, di breve durata, alti 10-20(30) cm e 0,5 cm di diametro, bruno-rossicci o biancastri, senza clorofilla, semplici; guaine ampie alla base di ogni internodo, un po' svasate, quasi imbutiformi, con 8-12 grossi denti lanceolato-acuminati bruno-scuri.
Parti utilizzate:
Prima parte aerea sterile
Composizione e principi attivi:                 
Glucosidi flavonici:      Isoquercetina
                              Luteolina
                              Gassipetina
                              Erbacetina
                              Equisestrina
                              Galuteolina
                              Keampferolo
Acidi grassi:               Linoleico
                              Oleico
                              Stearico
                               Linolenico
Steroli:                      Colesterolo
                               Sofucosterolo
Alcaloidi:                    Equisetina (miscela di alcaloidi)
                               Nicotina
                                Palustrina (tracce)
Sali minerali:                Biossido di silicio
Ac. silicico (aumenta l'elasticità dei tessuti e contribuisce alla ricostruzione dello scheletro)
Silicati idrosolubili
Ca, Mg, K, Fe, Mn
Acidi organici:                 Malico
                                  Ossalico
                                  Ferulico
                                  Caffeico
Tannini
Equisetonina (sarorina)
Ac, ascorbico
Organotropismo:
Tessuto osseo
Tessuto muscolare
Vie urinarie
Uso tradizionale:
Diuretico ed emostatico
Attività terapeutica:
Rimineralizzante del tessuto osseo (polvere tq)
Diuretica volumetrica (Tintura madre)
Emostatica
Cicatrizzante
Indicazioni cliniche:
Ritenzione idrica
Cellulite
Obesità e sovrappeso
Demineralizzazione (osteoporosi)
Consolidamento di fratture
Coadiuvante nelle ferite a lenta cicatrizzazione (uso topico)
Effetti collaterali:
Nessuno segnalato
Controindicazioni:
Nessuna
Avvertenze:
Nessun effetto tossico anche ad alti dosaggi
Note:                                  
Molto usato in cosmetologia : creme antirughe, anticellulite, antismagliature (per la sua attività a livello dei fibroblasti del connettivo)
Prodotti erboristici e fitoterapici:
Tintura madre, Estratto secco, Polvere t.q.
Equiseto - Equisetum arvense
Tintura madre
10.80 €(IVA incl.)
Aggiungi
Sede Legale: 00198 Roma - Via Cagliari, 11
Sede Operativa: 01036 Nepi (VT) - Viale W.A. Mozart, 25
PI 13704941007 - REA RM-1466766 - REA VT-169340
Midland Bio srl
Torna ai contenuti