Cupressus sempervirens L. - MidlandBio

Cookie Policy
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Cupressus sempervirens L.

Piante officinali > Cit - E

Nome comune:                   
cipresso
Famiglia:                             
Cupressaceae
Habitat:                               
Originario del Mediterraneo orientalefu introdotto in Italia dai Fenici o più probabilmente dagli Etruschi.ù
Albero termofilo, resistente alla siccità, ma non tollera bene i geli prolungati. Può vegetare dal livello del mare fino a 800 m, secondo la latitudine, e si adatta a substrati diversi anche poco profondi e compatti per cui viene coltivato anche a scopo forestale per consolidare pendii e terreni ripidi e sassosi. Tende a riprodursi spontaneamente.
Descrizione botanica:       
Albero sempreverde, maestoso, slanciato, molto longevo, alto fino a 30 m (negli esemplari più vecchi l'altezza può arrivare anche oltre i 50 m), con tronco diritto e robusto e con chioma di forma molto variabile, o conico-piramidale allungata terminante in una punta con rami appressati eretti, spesso ramificato fin dalla base(var. pyramidalis o 'stricta') o espansa con rami patenti o quasi orizzontali (var. horizontalis). Nella varietà horizontalis il tronco è per buona parte libero da rami.   
Parti utilizzate:                 
Foglie, dei rami e dei galbuli
Composizione e principi attivi:                             
Olio essenziale (0,3-0,8%): canfene, cadinene, α pinene, cupressene, δ-3-carene, β limonene, α terpinolene, cedrolo, silvestrene, cimolo, β mircene, abietadiene
Bisflavonoidi: cupressoflavone, amentoflavone
Acidi diterpenici: sempervirolo, ferruginolo, totarolo,  manoolo
Proantocianidoli
Tannini catechici condensati
Catecolo
Organotropismo:               
Sistema venoso e linfatico
Apparato respiratorio
Apparato locomotore
Gonadi femminili
Uso tradizionale:              
Terapia delle emorroidi
Infezioni delle vie urinarie
Disturbi del microcircolo (fragilità capillare)
Unguento nelle dermatosi, piaghe e ulcere
Sedativo di tossi spasmodiche
Attività terapeutica:         
Vasoprotettiva
Antiflogistica venosa
Vasotonica, vasocostrittrice
Antitosse e antiasmatica
Riequilibrante della funzionalità ovarica
Revulsiva e miorilassante
Astringente
Antispastica
Antinfiammatoria
Espettorante
Balsamica
Sedativa
Indicazioni cliniche:         
Patologie venose e linfatiche con formazioni di varici
Flebiti e tromboflebiti
Emorroidi
Tossi spasmodiche
Pertosse
Asma bronchiale
Malattie da raffreddamento
Congestioni nasali
Lombalgie con rigidità muscolare
Effetti collaterali:              
Non segnalati ai dosaggi consigliati
Controindicazioni:           
Bambini inferiori ai 2 anni
Gravidanza ed allattamento
Prodotti erboristici e fibroterapici:        
Tintura madre da rami fogliari e giovani glabuli
Tintura madre da glabuli
Olio essenziale da giovani rami
Sede Legale: 00198 Roma - Via Cagliari, 11
Sede Operativa: 01036 Nepi (VT) - Viale W.A. Mozart, 25
PI 13704941007 - REA RM-1466766 - REA VT-169340
Midland Bio srl
Torna ai contenuti