Cnicus benedictus L. - MidlandBio

Cookie Policy
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Cnicus benedictus L.

Piante officinali > Cit - E

Sinonimi:                           
Centaurea benedicta L., Carbenia benedicta (L.) Arc., Carduus benedictus Brunsf., Carduus benedictus Blak., Calcitrapa laguginosa Lamk., Benedicta officinalis Bernh.
Nome comune:                   
Cardo benedetto, Centaurea benedetta, Cardo santo
Famiglia:                             
Asteraceae
Habitat:                              
Originaria dei paesi del bacino del Mediterraneo; comune in Italia soprattutto in pianura, in particolare nelle zone tirreniche. Predilige terreni profondi, sciolti e fertili.
Descrizione botanica:       
Pianta erbacea, annuale, alta 20–40 cm, in condizioni favorevoli può anche arrivare al metro; radice gracile e fistolosa, fusti e rami angolosi grigio-rossastri, tutta pubescente, con peli più o meno lunghi e fitti, quasi lanosi. Il caule è eretto e i rami più lunghi del fusto principale, ridotto spesso ad un capolino.
Parti utilizzate:                  
Sommità fiorite
Tempo balsamico:             
Giugno
Composizione e principi attivi:                 
Lignani:
2 acetilnortracheloside
Artigenina
Nortracheloside
Salonitenolide
Ac. litospermico
Glicosidi:
Cnicina (sostanza amara)
Benedictina
Flavonoidi
Mucillagini
Sali minerale:
K, Mg, Ca, Mn
Organotropismo:                
Apparato digerente
Sistema cutaneo
Uso tradizionale:               
Infusi o tinture come depurativo,diuretico,favorire la digestione,come stimolante l’appetito.
Per uso esterno veniva usato per detergere le ferite.
Attività terapeutica:          
Stimolante la digestione
Tonica
Diuretica
Depurativa
Antisettica
Cicatrizzante
Indicazioni cliniche:          
Cattiva digestione
Inappetenza
Intestino pigro
Intossicazioni alimentari e da veleni
Febbre, influenza (aumenta la sudorazione)
Ferite purulente
Piaghe
Ulcere
Effetti collaterali:              
Il sovradosaggio provoca bruciori tracheo-esofagei, vomito e coliche accompagnatte da diarrea.
Controindicazioni:             
Soggetti allergici alle Asteraceae
Avvertenze:                        
È sconsigliata in soggetti affetti  da ipercloridria o con lesioni renali
Prodotti erboristici e fitoterapici:                      
Taglio tisana    Tintura madre
Sede Legale: 00198 Roma - Via Cagliari, 11
Sede Operativa: 01036 Nepi (VT) - Viale W.A. Mozart, 25
PI 13704941007 - REA RM-1466766 - REA VT-169340
Midland Bio srl
Torna ai contenuti