Cinnamomum zeylanicum Blum. - MidlandBio

Cookie Policy
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Cinnamomum zeylanicum Blum.

Piante officinali > B - Cin

Sinonimi:                             
Cinnamomum verum J.Presl, Cinnamomum ceylanicum Nees, Laurus cinnamomum  L., Cinnamomum loureirii Perr. Et Eb., Cinnamomum burmanii Blume
Nome comune:                    
Cannella, Cannella regina, Cannella Ceylon.
Famiglia:                              
Lauraceae
Habitat:                               
La pianta è nativa dello Sri Lanka ed è stata introdotta in diversi paesi tropicali, quali il Madagascar, Malesia e Antille. Viene prodotta anche in Vietnam, Sumatra e in Indonesia.
Descrizione botanica:       
La cannella è un albero sempreverde alto circa 10–15 m. Le foglie sono opposte, di forma ovale e allungata, possono raggiungere i 18 cm di lunghezza e i 5 cm di larghezza. I fiori, bianchi, sono riuniti in infiorescenze. Il frutto è una drupa che contiene un seme privo di albume.
Parti utilizzate:                 
Corteccia liberata dal sucghero e dal parenchima sottostante.
Tempo balsamico:             
Raccolta due volte all'anno, in primavera e autunno, dopo la stagione delle piogge.
Composizione e principi attivi:                 
Olio essenziale:
Aldeide ciannamica  ( ↑ alberi più vecchi)
Eugenolo
Acetato di cinnamile ( ↑ Piante più giovani)
Cineolo
Linalolo
Cariofillene
Monoterpeni
Sesquiterpeni
Cumarina
Diterpeni:
Cinzeilanolo
Cinzeilanina
Amido:
Mannitolo
Mucillagini
Tannini
Ossalato di calcio                      
Organotropismo:                
Sistema cardio-circolatorio
Apparato urogenitale
Apparato gastro-intestinale
Sistema cutaneo
Uso tradizionale:               
Ricostituente antiastenico
Antisettico
Febbrifugo
Spasmolitico (disturbi gastro intestinali e turbe mestruali)
Attività terapeutica:          
Antibatterica (OE)
Antifunginea (OE)
Analettica respiratoria (aldeide ciannamica)
Antiastenica
Tonica
Inotropa a cronotropa positiva
Spasmolitica
Inibitrice della ciclossigenasi
Antiossidante
Insetticida (diterpeni)
Indicazioni cliniche:          
Astenia ed ipotensione arteriosa
Deperimento organico
Malattie da raffreddamento
Micosi della cute e delle mucose
Infezioni delle basse vie urinarie
Infezioni intestinali sub acute
Disturbi digestivi di tipo spastico
Effetti collaterali:               
L’assunzione di disaggi elevati di OE può dare:
tachicardiaesaltazione della peristalsi
tachipnea
sudorazione (con possibilità di convulsioni)
sonnolenza
depressione
Controindicazioni:             
L’utilizzo dell’OE per uso interno deve avvenire sempre entro i dosaggi consigliati. È consigliato il parere del medico curante.
Sconsigliato l’utilizzo in gravidanza.
Avvertenze:                        
L’OE di cannella è ammesso come aromatizzante alimentare
Prodotti erboristici e fitoterapici:                     
Olio essenziale     Corteccia (decotti)
Sede Legale: 00198 Roma - Via Cagliari, 11
Sede Operativa: 01036 Nepi (VT) - Viale W.A. Mozart, 25
PI 13704941007 - REA RM-1466766 - REA VT-169340
Midland Bio srl
Torna ai contenuti