Atropa belladonna L. - MidlandBio

Cookie Policy
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Atropa belladonna L.

Piante officinali > A

Nome comune:
Belladonna, Solatro maggiore, Dwale, Belladonne, Deadly nightshade, Poison Black Cherry, Morelle furieuse, Beladama, Tollkirsche
Famiglia:
Solaneceae
Habitat:
Cresce sporadica nelle zone montane e submontane fino ad una altitudine di 1400 metri. Predilige i suoli calcarei e i margini di boschi freschi e ombrosi, come le faggete. Allo stato selvatico è presente in Europa centrale, Africa settentrionale e Asia occidentale fino al Pakistan. In Italia si può incontrare nei boschi delle Alpi e Appennini
Descrizione botanica:
Pianta erbacea e perenne, dotata di un grosso rizoma dal quale si sviluppa un fusto robusto, eretto e ramificato, di altezza compresa tra i 70–150 cm.
Parti utilizzate:
Radici e foglie
Tempo balsamico:
Maggio  Settembre
Composizione e principi attivi:
Alcaloidi tossici:
Josciamina
Atropina
Scopolamina                    
Organotropismo:               
SNC
Attività terapeutica:
Spasmolitica
Avvertenze:                         
Specie officinale tossica. Vietato l’uso comune. Tutte le parti della pianta contengono alcaloidi.
Sede Legale: 00198 Roma - Via Cagliari, 11
Sede Operativa: 01036 Nepi (VT) - Viale W.A. Mozart, 25
PI 13704941007 - REA RM-1466766 - REA VT-169340
Midland Bio srl
Torna ai contenuti