Arbutus unedo L. - MidlandBio

Cookie Policy
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Arbutus unedo L.

Piante officinali > A

Nome comune:
corbezzolo, albatro, arbuto, arbusto, rossello, ulioni
Sinonimi:
Unedo edulis Hoffm ; Arbutus vulgaris Bub
Famiglia:                             
Ericaceae
Habitat:
tipica pianta della macchia sempreverde, diffusi in tutto il bacino del Mediterraneo si spinge fino all’Irlanda
Descrizione botanica:
albero o arbusto sempreverde, alto fino a 12 m , ha una chiona tondeggiante, irregolare.
Parti utilizzate:
foglie fresche, frutti (bacche)
Composizione e principi attivi:
Arbutina, arbusterina e metilarbutina (6-10%)
Flavonoidi (Quercitina)
Tannini
Gaulterina
Acido gallico
Gomme e resine
Organotropismo:              
vie urinarie
apparato genitale
intestino
Uso tradizionale:
antisettico urinario (L’arbutina nelle urine genera l’idrochinone che ha una azione antibatterica. Tale trasformazione avviene esclusivamente in ambiente alcalino)
astringente
antiblenorragico    
Uso alimentare:                
il frutto è commestibile, ma va consumato con parsimonia; dalle bacche si ricava inoltre un’acquavite. Il miele di corbezzolo, con un retrogusto amarognolo, è molto apprezzato.                                
Attività terapeutica:
diuretica
antisettica, antibatterica
astringente
antiemorragica (arbutina)
Indicazioni cliniche:
cistiti, colibacillosiuretriti
incontinenza urinaria
ematuria di origine vescicale
diarrea
ipertrofia prostatica con piuria
Controindicazioni:
ad alte dosi rischio di irritazione gastrointestinale per l’alto contenuto di tannini. Non interagisce con altri farmaci.
Prodotti erboristici e fitoterapici:
Tintura madre (foglie fresche), Estratto secco (foglie fresche titolato al 10% di arbutina)
Sede Legale: 00198 Roma - Via Cagliari, 11
Sede Operativa: 01036 Nepi (VT) - Viale W.A. Mozart, 25
PI 13704941007 - REA RM-1466766 - REA VT-169340
Midland Bio srl
Torna ai contenuti